in:

Papa Francesco ha autorizzato due giorni fa il decreto di riconoscimento delle virtù eroiche della bolognese suor Orsola Mezzini, della Piccola Missione per i sordomuti

Papa Francesco ha autorizzato due giorni fa la Congregazione per le cause dei Santi a pubblicare il decreto sul riconoscimento delle virtù eroiche della serva di Dio Orsola Mezzini, della Piccola Missione per i Sordomuti. Ne dà notizia l’arcidiocesi di Bologna, spiegando che si tratta di “un passaggio importante nel processo che porta ad un’auspicata beatificazione, perché implica il riconoscimento che le virtù umane e cristiane furono vissute dalla Serva di Dio in modo eroico ed esemplare”.

La religiosa, nata a Campeggio di Monghidoro il 12 dicembre 1853 e morta a Bologna il 23 marzo 1919, “avrà così il titolo di Venerabile. Per giungere alla gloria degli altari – prosegue l’arcidiocesi – manca il riconoscimento di un miracolo, attribuito alla sua intercessione”. Orsola Mezzini “dedicò la sua vita di intenso apostolato e profonda spiritualità a servizio dei sordomuti”, aderendo nel 1874 alla Piccola Missione fondata dai fratelli sacerdoti Giuseppe e Cesare Gualandi. Seguì quindi fin dall’inizio tutte le vicende legate alla fondazione della Congregazione religiosa, di cui divenne Superiora generale, collaborando alla apertura delle comunità a Roma, Firenze e Teramo


Riproduzione riservata © 2018 TRC