in:

La manifestazione è tenuta costantemente sotto controllo dalle forze dell’ordine coordinate dalla Prefettura. Intanto la presidente nazionale degli autotrasportatori, la modenese Cinzia Franchini di Fita-Cna, chiede al Ministro Lupi di riconvocare al più presto un tavolo di confronto

“I forconi non ci rappresentano, invito il ministro Lupi a riconvocare il tavolo di confronto con gli autotrasportatori”. Mentre prosegue in tutta Italia la cosiddetta “protesta dei forconi”, la modenese Cinzia Franchini, presidente dei trasportatori Cna-Fita, riapre al dialogo e, pur riconoscendo la “sensibilità” dimostrata dal ministro avverte che il problema della categoria “non sono solo le risorse economiche, ma anche l’assenza di risposte concrete”. Ed è sempre lei a chiedere al movimento di prendere le distanze dal volantino che non solo conteneva minacce nei suoi confronti ma “inneggiava alla mafia”. Tutto questo mentre il Ministro Lupi si dce pronto al dialogo ma chiede un maggiore senso di responsabilità perchè solo così – dice – si uscirà dalla crisi e non con le proteste dove è facile che si insinuino i violenti. A Modena per ora nessun momento di tensione ma la situazione è tenuta sotto controllo costante dalle forze dell’ordine coordinate dalla Prefettura.


Riproduzione riservata © 2018 TRC