in:

Sit-in, cortei e presidi dei manifestanti che chiedono le dimissioni del governo Letta. Il movimento dei forconi si tiene in contatto via web. Bloccati alcuni caselli dell’A1.

Proteste anche in Emilia Romagna, oggi, organizzate dal movimento dei forconi. A Piacenza questa mattina un sit-in a Barriera Genova, a Parma rallentamenti in A1 per la presenza dei manifestanti al casello. Proteste contro il Governo Letta, e contro quello che il movimento definisce uno stallo dell’Italia, anche a Ferrara e Reggio Emilia. Un corteo ha sfilato in centro a Modena, volantini sono stati distribuiti al casello autostradale nord, chiuso nel primo pomeriggio con conseguenti disagi alla circolazione in tutta la zona. Un presidio si è improvvisato davanti alla sede di Equitalia a Bologna, poi in corteo le persone si sono spostate verso la sede del Comune. Hanno anche tentato di occupare la tangenziale. Traffico in tilt in diverse zone della città.

“Oggi protestiamo in tutto il paese – ha detto uno dei manifestanti dell’Emilia Romagna – vogliamo che i soldi degli italiani siano usati per gli italiani. Vogliamo far sentire la nostra voce”. I manifestanti sono in contatto fra loro attraverso il web. Per ora in Emilia Romagna non sono segnalati particolare problemi per le proteste, mentre in altre zone, come Torino, ci sono veri blocchi e anche scontri con le forze dell’ordine.


Riproduzione riservata © 2018 TRC