in:

A mezzogiorno il taglio del superzampone di Castelnuovo Rangone che quest’anno compie 25 anni. Quasi una tonnellata il peso dello zampone più grande mai realizzato.

La nipote di Sante Bortolomasi ha ereditato tutto l’entusiasmo che ha sempre fatto di questa idea originale, un momento molto partecipato in cui è l’enogastronimia la padrona di casa. Una tradizione quella della lavorazione del maiale che Castelnuovo conosce da decenni. L’Ordine dei maestri salumieri modenesi da 25 edizioni crea l’impasto più buono che l’esperienza e la tradizione conoscano e che Stefano Bortolomasi porta avanti con l’aiuto volontario di tanti professionisti. Una grande festa che si conclude sempre con una fetta del prelibato insaccato, per tutti coloro che si sono ritrovati nella piazza centrale del paese ad ascoltare la musica di Alberto Bertoli, ospite del nostro Andrea Barbi, protagonisti di questa edizione. Quest’anno il gigantesco insaccato ha raggiunto il ragguardevole peso di quasi una tonnellata, ed è stato cotto per molte ore nell’apposita vasca d’acciaio allestita tra il torrione e il palazzo municipale di Castelnuovo. Il fatto che sia davvero gustoso ha oltrepassato i confini locali e regionali.


Riproduzione riservata © 2018 TRC