in:

Crescono anche a Modena i conflitti ed i casi in cui si ricorre alla mediazione. Le liti sono causate soprattutto dal contesto, dal divario generazionale o da motivi economici

Affrontare i conflitti attraverso la mediazione, come strumento per dirimere le contrapposizioni e creare coesione sociale. È il tema della due giorni che si è tenuta a Modena, presso la Palazzina Pucci, con convegni, workshop, proiezioni e laboratori. L’attività di mediazione dei conflitti a Modena è già presente da diversi anni e nel tempo si è modificata per rispondere alle esigenze dei cittadini. Sono sempre più frequenti, per esempio, le segnalazioni di conflitti tra vicini di casa o di situazioni di disturbo della quiete pubblica.


Riproduzione riservata © 2018 TRC