in:

Saldo negativo di 1538 imprese. Soffrono pure benzina e ristoranti. A lanciare l’allarme Pmi è Confesercenti. Ma è boom di imprese che commerciano in internet

Da inizio anno in Emilia-Romagna ci sono 164 bar, 201 ristoranti, 319 negozi di abbigliamento e calzature, 94 benzinai e 64 edicole in meno. A lanciare l’allarme Pmi è Confesercenti. Sono 4.783 le attività cessate nei primi dieci mesi di quest’anno. Per un saldo negativo, tra iscrizioni e cessazioni, di 1.538: 941 nel commercio al dettaglio, 458 in alloggio e ristorazione, 139 ambulanti. Ma è boom di imprese che commerciano in internet (a quota 1.000, per +79 unità).


Riproduzione riservata © 2018 TRC