in:

Il sindaco Virginio Merola oggi ha incontrato i famigliari della vittima e ha annunciato l’intenzione del Comune sul processo.

Nel giorno contro la violenza alle donne, il Comune di Bologna annuncia di essere pronto a costituirsi parte civile nel processo sull’assassinio di Silvia Caramazza. Lo ha detto stamane il sindaco Virginio Merola ai familiari della donna durante una loro breve visita a Palazzo D’Accursio. A riferire del faccia a faccia al Consiglio comunale è stata la presidente Simona Lembi all’inizio della seduta. In mattinata, ha detto Simona Lembi, insieme al sindaco “abbiamo incontrato alcuni familiari di Silvia Caramazza, la giovane ritrovata morta nella casa dove abitava. Insieme abbiamo rinnovato il nostro cordoglio per la scomparsa della loro parente” e poi Merola ha parlato del l’intenzione dell’amministrazione.


Riproduzione riservata © 2018 TRC