in:

A dare la notizia l’associazione Essere animale, che ha lanciato una raccolta di firme contro il progetto, che sarebbe stato ritirato dall’azienda nei giorni scorsi.

Le contestazioni giunte in queste settimane e le 14mila firme raccolte in soli pochi giorni con una petizione sottoscritta per impedirne l’insediamento, hanno raggiunto l’obiettivo: il maxi allevamento di visoni a Portile non si farà. Lo stop ai lavori è arrivato dalla rinuncia all’insediamento produttivo da parte della stessa società interessata che, vista la grande mobilitazione ed il parere non positivo espresso dal Comune di Modena, si è convinta ad abbandonare il progetto. Su questo territorio perlomeno. Non è escluso, infatti, che gli allevatori, già proprietari di un allevamento nel parmense, abbiano deciso di avviare l’insediamento altrove, per ripararsi in qualche modo dagli attacchi dell’opinione pubblica. Anche per questo l’associazione Essere animali ha confermato il corteo indetto per il 21 dicembre a Modena.


Riproduzione riservata © 2018 TRC