in:

Gli operatori di Hera si sono trovati davanti un quadro desolante: vetro, plastica e legno in notevoli quantità.

E’ iniziata la pulizia straordinaria dell’area dell’ex Amcm. Intervento promesso dalla Giunta per cercare di contrastare in qualche modo il degrado dell’area, dal momento che il progetto di riqualificazione atteso da anni è ancora fermo al palo. Gli operatori di Hera si sono trovati davanti un quadro desolante: vetro, plastica e legno in notevoli quantità, oltre a sei batterie per autovetture, due materassi e 200 siringhe usate. Sono questi infatti i primi dati relativi alla pulizia straordinaria iniziata nell’area di via Sigonio. La raccolta dei vari materiali, che viene effettuata in maniera differenziata, proseguirà ancora per due giorni.


Riproduzione riservata © 2018 TRC