in:

L’Università realizza interventi per chi ha disabilità motoria a seguito di eventi bellici.

Realizzare interventi formativi orientati all’inserimento sociale e professionale di giovani disabili libici e tunisini, a cominciare da chi ha acquisito una disabilità motoria a seguito degli eventi bellici della primavera araba. L’Università di Modena e Reggio fa scuola nell’ambito del progetto “Ed. in place: Education-Inclusion-Placement” sviluppato con la Fondazione Don Gnocchi di Milano. Una sensibilità che Unimore sta portando avanti negli anni e che ora si vuole allargare ad altre realtà. Una delegazione composta da dirigenti di imprese e associazioni tunisine è stata ospite della nostra città per approfondire cosa si sta facendo in Italia e a Modena per l’inserimento lavorativo dei disabili. Perchè il punto resta sempre quello di fare incontrare domanda e offerta.

 


Riproduzione riservata © 2018 TRC