in:

Riduzione fino al 30 per cento sulla tassa dei rifiuti per bar, tabaccherie e circoli che rinunceranno all’istallazione o dimetteranno apparecchi da gioco. Lo ha deciso il consiglio comunale

Dal gennaio del prossimo anno ci saranno sgravi fiscali per bar, tabaccherie e circoli del Comune di San Lazzaro (Bologna) che rinunceranno all’istallazione o dimetteranno apparecchi da gioco, come i videopoker. Il consiglio comunale ha approvato la mozione presentata dal consigliere del gruppo misto Mirco Montebugnoli. Uno sgravio fino al 30% della tassa dei rifiuti, che si somma al nuovo regolamento per l’apertura e la gestione di sale giochi approvato il 29 ottobre che ha individuato i requisiti dei locali da destinare a queste attività, che non potranno trovarsi vicino ad insediamenti storici e ad edifici tutelati.

 

“La mozione è un ulteriore passo avanti – ha detto il sindaco Marco Macciantelli – In vista del prossimo bilancio ci sentiamo impegnati ad impostare una griglia di sgravi, incentivi e premialità, per quanto sarà possibile, in ordine alla fiscalità locale, dalla tassa dei rifiuti all’Imu, a favore di quei proprietari di immobili che intendano rinunciare ad aprire sale giochi o a proseguire questo tipo di attività”.


Riproduzione riservata © 2018 TRC