in:

Un’indagine che non riguarda in alcun modo l’amministrazione comunale. Gli accertamenti che la Procura di Modena ha svolto nei giorni scorsi in comune a Castelfranco riguardano infatti il dirigente del settore lavori pubblici

Un atto giudiziario, su indicazione della Procura della Repubblica di Modena, che attiene un’indagine in corso che coinvolge un funzionario dell’amministrazione. Poche parole, da parte del sindaco di Castelfranco, per fare chiarezza sulla perquisizione scattata in questi giorni negli uffici comunali di Piazza della Vittoria, ad opera della polizia giudiziaria che ha avviato un’indagine nei confronti del responsabile del settore Lavori Pubblici, l’architetto Nicola Rispoli. Gli accertamenti, secondo le prime informazioni, riguarderebbero lavori inerenti l’edilizia. Il blitz ha sollevato le ire delle minoranze, che lamentano una mancata informazione su quanto stava accadendo. “L’inchiesta è appena partita – ha spiegato il primo cittadino – era necessario il massimo riserbo”.


Riproduzione riservata © 2018 TRC