in:

Il presidente Lugli esprime grande preoccupazione per questi episodi

Dal gravissimo atto intimidatorio ai danni di dirigenti della Cna agli atti vandalici che hanno preso di mira camion e furgoni di ditte private: anche Legacoop Modena esprime grande preoccupazione per questi episodi. Per il presidente Lauro Lugli sono ancora moltissime le zone d’ombra che minano il nostro tessuto economico e sociale, occorrono quindi interventi rapidi e decisi da parte delle Istituzioni, degli Organismi di vigilanza e delle forze dell’ordine. Lugli, in particolare, pone l’attenzione sul settore della logistica e del facchinaggio: nel modenese su 182 cooperative iscritte all’albo delle imprese – denuncia il presidente di Legacoop – solo 16 aderiscono alle associazioni territoriali. Un fenomeno – conclude – che non può suscitare forti dubbi in un settore, purtroppo, estremamente esposto all’infiltrazione mafiosa e all’illegalità.


Riproduzione riservata © 2018 TRC