in:

Esperti a confronto venerdì prossimo al Centro famiglia di Nazareth

L’autismo fino a pochi anni fa era una malattia poco conosciuta, oggi, invece, grazie al lavoro di tanti sanitari e volontari, perlopiù genitori di bambini affetti da questa malattia, è facilmente diagnosticabile e grazie a nuove linee guida per il trattamento dei disturbi, anche più curabile. A Modena, i dati si riferiscono al 2009, i bambini e ragazzi affetti da questa patologia erano 220. L’autismo, secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità, colpisce in media 8 bambini su mille. Nella nostra realtà poco più dello 0,2%. Venerdì prossimo, 13 aprile, nel pomeriggio dalle 14.30 in avanti, all’auditorium Centro famiglia di Nazaret, a Modena, si tiene un convegno in cui saranno illustrati gli aspetti epidemiologici ed i percorsi assistenziali. L’iniziativa vede il coinvolgimento di tante realtà come l’associazione di genitori Aut Aut che da anni lavora all’individuazione, insieme ai sanitari, dell’approccio terapeutico adeguato.


Riproduzione riservata © 2018 TRC