in:

Salva la gita fuori porta per Pasquetta, ma domani dovrebbe arrivare una nuova perturbazione che porterà pioggia e acquazzoni

Con la giornata di oggi è di fatto cominciato il lungo ponte pasquale. Con le scuole chiuse, già ieri molti italiani si sono messi in viaggio sotto un cielo incerto dal punto di vista meteorologico. Le partenze continuano oggi e domani mentre i primi rientri sono attesi per il pomeriggio di lunedì e soprattutto per la giornata di martedì, quella che di solito è caratterizzata dalle maggiori punte di traffico. Benzina alle stelle e risparmi sempre più esegui, gli esperti parlano di vacanze comunque nel segno dell’austerità. La pioggia di ieri e la perturbazione annunciata per domani non risolverà il problema siccità. Il livello del Po ha raggiunto i minimi storici – mette in guardia la Coldiretti dell’Emilia Romagna – una carenza d’acqua che può portare al dimezzamento dei raccolti e al razionamento durante l’estate.


Riproduzione riservata © 2018 TRC