in:

Palestre abilitate per problemi di salute e il fondo per ragazzi con famiglie in difficoltà economica

Parte a breve il progetto palestre sicure, che prevede la creazione di una rete di strutture dotate di strutture idonee e personale specializzato ad assistere persone a cui è stata prescritta dai medici, per motivi di salute, attività fisica. Le palestre abilitate saranno riconosciute dalle istituzioni: 15 le strutture etiche modenesi individuate dalla Regione. Il progetto, coordinato dall’Asl, sarà presentato oggi alle 18 all’assemblea provinciale dello sport alla Camera di commercio. Nell’occasione, verranno illustrati i dati del fondo anticrisi che ha permesso a 412 ragazzi under 17, le cui famiglie sono in difficoltà economica, di fare corsi senza pagare l’iscrizione. 49 le società a cui sono state destinate le risorse stanziate da Provincia e Fondazione cassa di risparmio di Modena.


Riproduzione riservata © 2018 TRC