in:

Non solo auto in esposizione, ma anche in movimento con la sfilata lungo la via Emilia

Non c’è notte dei motori senza un pizzico di brivido. E se proprio non è stata un partenza di formula uno come forse qualcuno si aspettava  l’entusiasmo e il calore della gente non è mancato. Il via è stato dato  all’altezza di Piazza Matteotti; bolidi di ogni colore hanno rombato sulla via Emilia sfilando, più in parata che in gara, tra  il pubblico assiepato lungo i marciapiedi Era uno dei momenti più attesi del ricco programma della lunga notte dei motori questa sfilata di gioielli a quattro ruote. Piloti d’eccezione il Sindaco Giorgio Pighi in versione sport e l’assessore Daniele Sitta
interv
Poi il gran finale. Tutti all’autodromo di Marzaglia dove quei pezzi da novanta hanno preso vita sotto le luci della pista illuminata. Qualche giro rombando per sentire l’odore dell’asfalto e dell’adrenalina Una scia di bolidi pronti a premere sull’acceleratore per inseguire un sogno


Riproduzione riservata © 2018 TRC