in:

Consegnati ieri sera, a Villa Cesi di Nonantola, i premi “Ragno d’Oro” dell’Unicef

E’ andata in scena ieri sera, a villa Cesi di Nonantola, di fronte a un pubblico di autorità e personalità, la 56esima edizione del Ragno d’Oro dell’Unicef”, manifestazione dedicata ai modenesi che si sono distinti nei diversi ambiti di competenza, portando in alto nel mondo il nome della loro città. La scelta della Giuria è caduta quest’anno sul manager Gianfranco Levoni, sull’industriale Vainer Marchesini, sullo scienziato Erio Tosatti e sul cantante Filippo Neviani, in arte Nek. Alla cerimonia è intervenuto il nuovo presidente nazionale Unicef Giacomo Guerrera, qui alla sua prima uscita pubblica. Nel corso della serata la presidente Unicef di Modena Adonella Ferraresi ha ribadito gli impegni dell’associazione che attraverso i tanti interventi messi in campo persegue un unico grande scopo: azzerare la mortalità infantile nel mondo.


Riproduzione riservata © 2018 TRC