in:

Questo il tema dell’incontro di questa sera con il massimo esperto internazionale di robotica

Robot bioispirati, ovvero che si rifanno o imitano gli esseri umani: la fantascienza sta diventando sempre meno fantasia e sempre più realtà. Perchè queste nuove macchine, e sempre meno macchine, nascono dall’applicazione della teoria di Darwin al mondo dell’informatica, promettendo un poderoso passo avanti nella robotica. E’ questo il tema dell’incontro che si terrà questa sera, alle 21, presso l’auditorium Biagi, di largo Biagi, a Modena, con uno dei massimi esperti internazionali della materia, il docente del Politecnico di Losanna, Dario Floreano.


Riproduzione riservata © 2018 TRC