in:

Nel giorno dedicato al Drake. Centro invaso dalle auto più belle, e non solo

Mentre l’orologio della città scandisce le ore che mancano al grande evento dell’apertura del Museo Casa Enzo Ferrari, Modena si prepara a una notte tutta gialla e rossa. Perchè sono questi i colori dell’orgoglio che pulsa sotto la Ghirlandina; il giallo del museo del Drake e il rosso del Motorsport, un connubio che sa di sport e tradizione e che verrà celebrato proprio sabato prossimo 10 febbraio, quando il grande Enzo aprirà le porte di casa sua. Un viaggio dentro le mure di questo gioiello che le nostre telecamere hanno già esplorato, pronte a scandagliarle metro per metro sabato prossimo allo scoccare dell’ora magica. La notte dei motori, naturale sviluppo di una giornata speciale, è una pagina del tradizionale appuntamento di Modena terra di Motori. Decine e decine delle auto più preziose riempiranno dalle 18 alle 24 tutte le piazze cittadine; Ferrari, Maserati, Alfa Romeo, Lancia, persino la partecipazione speciale delle moto Ducati. La passione e il rigore degli esperti incontreranno la curiosità di famiglie, ogni angolo del centro sarà vestito a festa, anche i ristoranti avranno un menu a tema. Ci sarà anche in via Emilia, all’altezza di Piazza Matteotti, la simulazione delle partenza di un Gran Premio; insomma ancora una volta il rombo del motore sarà la colonna sonora di un momento speciale. E dopo la festa cittadina, tutti all’Autodromo di Marzaglia aperto per gli appassionati che potranno così percorrere alcuni giri di pista illuminata per l’occasione. Non mancherà infine lo sport, da Piazza Grande alle 21 il via per una gara podistica.


Riproduzione riservata © 2018 TRC