in:

Sempre più spesso gestiscono spese, investimenti, acquisti. Una ricerca universitaria

Il ruolo della donna all’interno delle dinamiche familiari è sempre più importante e negli ultimi vent’anni il potere decisionale della donna in materia di spesa ed investimenti è passato dall’1,6% nel 1989 al 30,8% del 2010. Nella coppia, dunque, il potere è sempre di più in mano al gentil sesso, e tutto ciò è divenuto oggetto di studio. Proprio questa mattina la facoltà di economia ha ospitato un seminario di livello internazionale dal titolo "Economia della famiglia, educazione e capitale sociale", promosso dalla professoressa modenese Graziella Bertocchi dell’Università di Modena che, insieme alle colleghe Marianna Brunetti dell’Università di Roma Tor Vergata e Costanza Toricelli dell’ateneo modenese, ha svolto questa interessante ricerca sul ruolo sempre più centrale della donna nelle dinamiche familiari.


Riproduzione riservata © 2018 TRC