in:

Domani incontro dell’Associazione nazionale dei Comuni italiani

“Il patto di stabilità è ottuso e danneggia le città”: lo ha detto il sindaco Pighi che, domani, parteciperà a Napoli al Consiglio nazionale dell’Anci, l’associazione nazionale dei Comuni italiani. Al centro dell’incontro di domani l’ipotesi di sforare il patto di stabilità per poter pagare le opere pubbliche, a partire da quelle necessarie alla prevenzione e alla protezione del territorio per evitare rischi idrogeologici. L’Anci spera che la nuova tassa sugli immobili (Imu) torni ai Comuni, al netto dei trasferimenti dovuti allo Stato. “Un patto di stabilità costruito in questo modo – conclude Pighi – è il contrario di quanto sarebbe necessario ad un paese moderno, dove anche i tagli e i sacrifici devono essere il frutto di scelte responsabili e non di atti unilaterali e non condivisi”.


Riproduzione riservata © 2018 TRC