in:

Sospesa la licenza alle Dogali per le feste serali. I gestori: “abbiamo cercato di evitare i problemi, siamo parte lesa”

E’ di fatto finita la stagione estiva di feste serali alle piscine Dogali, la sospensione della licenza per gli spettacoli fa saltare gli ultimi appuntamenti previsti. La decisione dopo i disordini di sabato notte. Rassegnati ma anche un po’ perplessi i gestori: “Siamo parte lesa e abbiamo fatto tutto quello che potevamo per evitare problemi”.E’ stata quasi guerriglia urbana quella che si è scatenata nel piazzale davanti alle piscine Dogali, sabato notte. I disordini si sono verificati soprattutto all’esterno del locale, ma gli animi hanno cominciato a scaldarsi all’interno, e forse per questo il questore ha deciso la sospensione della licenza per 20 giorni, chiudendo di fatto la stagione. Un po’ perplessi per il pesante provvedimento i gestori, che ricordano di aver investito solo quest’anno 25mila euro per la sicurezza, dotandosi di personale di vigilanza adeguato. “E’ la prima volta che accade una cosa del genere”, aggiunge Gianni Sighinolfi, presidente di Modena nuoto, “ma noi abbiamo fatto tutto il possibile per evitare ogni problema”. Regolarmente aperta, invece, di giorno, la piscina, versione estiva fino a domenica prossima, mentre dopo la metà di settembre partirà la stagione invernale.


Riproduzione riservata © 2018 TRC