in:

Tante le iniziative in centro a Modena per la 12esima Giornata della Cultura ebraica

La comunità ebraica di Modena e quella di Varsavia, due realtà molto diverse che, guardando al futuro, hanno trovato un comune impegno per salvaguardare la propria identità. La volontà è quella di non scomparire per salvare e tramandare cultura e tradizioni. In occasione della 12esima giornata della Cultura ebraica in piazza Mazzini a Modena, tra le tante iniziative, è stata inaugurata la mostra: "Varsavia ebraica: esperimenti per il futuro", ideata da Laura ed Olek Mincer. Visite guidate per le strade dell’antico ghetto e in sinagoga, la possibilità di visionare documenti sulla storia della comunità ebraica a Modena, degustazione di cibi tipici, italianizzati, laboratori e animazioni per i più piccoli. Una giornata ricca di iniziative per condividere il valore delle differenze in una dimensione di accettazione e comprensione delle proprie radici. "Solo conoscendo bene il proprio passato – è stato sottolineato in occasione di questa giornata, celebrata a livello europeo, – si può comprendere il presente e programmare il futuro".  


Riproduzione riservata © 2018 TRC