in:

Sinergia nuova tra la Società per le corse dei cavalli e la Camera di Commercio

Magari la patata di Montese, il tortellino o il nocino di Nocino di Modena. Perché no, pure il salame di San Felice o il Tartufo delle Valli Dolo e Dragone. Prendeteli tutti, sono “Tradizioni e sapori di Modena”, definizione e marchio della Camera di Commercio per prodotti che vengono realizzati in aree specifiche secondo criteri ancor più specifici. Prendete queste delizie, insomma, e mettetele assieme ad una delle più antiche passioni modenesi: le corse di cavalli all’Ippodromo Ghirlandina. E avrete una sinergia, nuova di zecca, tra Società per Esposizioni, Fiere e Corse di Cavalli e la Camera di Commercio. Due realtà modenesi assieme per gratificare i modenesi con prodotti modenesi.


Riproduzione riservata © 2018 TRC