in:

Per la prima volta da quando sono nate, le Olimpiadi di Scienze della Terra lasciano i paesi dell’Asia, per approdare in Europa, a Modena. Arriveranno oltre 100 studenti provenienti da 34 nazioni

Lunedì prossimo, 5 settembre, arriveranno a Modena 26 squadre nazionali che parteciperanno alle Olimpiadi di Scienze della Terra 2011. Più di 200, in totale, gli ospiti provenienti dai cinque continenti. Agguerrita la nazionale italiana: tra i componenti della seconda squadra l’unico modenese in gara è uno studente di Finale Emilia. Per tutti un medaglione ricordo realizzato con un materiale speciale frutto del lavoro di una giovane ingegnere modenese. Si cimenteranno con prove scritte e pratiche sul campo, messe a punto da esperti italiani, coreani, israeliani e taiwanesi. Gli argomenti potranno spaziare dalla biologia all’astronomia, dalla chimica alla minerologia, solo per citarne alcuni. Il programma vedrà un mix di studio, approfondimento scientifico, cultura e possibilità di confronto.


Riproduzione riservata © 2018 TRC