in:

Nelle scorse settimane, il consiglio provinciale ha approvato un documento in cui si chiedeva a Trenitalia il rimborso degli utenti pendolari danneggiati dai continui disservizi sulla Carpi-Modena.

“Se già in tutto il resto dell’anno la situazione è pessima, nel periodo estivo peggiora ulteriormente. Sulla linea ferroviaria Carpi-Modena siamo ormai all’anarchia gestionale e continuiamo a ricevere da parte degli utenti segnalazioni su disservizi e per le pessime condizioni del materiale rotabile utilizzato”. A parlare così a proposito della situazione della linea ferroviaria Modena-Verona è Stefano Vaccari, assessore alla mobilità della nostra Provincia. Proprio nelle scorse settimane, il consiglio provinciale ha approvato un documento in cui si chiedeva a Trenitalia il rimborso degli utenti pendolari danneggiati dai continui disservizi. La Provincia, infatti, chiede a Trenitalia di rispettare l’accordo di programma per l’alta velocità realizzando la sistemazione del terminal binario 5 della stazione di Modena ed il rinnovo del materiale rotabile sulla linea Carpi-Modena


Riproduzione riservata © 2018 TRC