in:

Sulla Fondovalle in aumento il fenomeno dell’abbandono di vecchi pneumatici. Una cattiva pratica che si sta diffondendo in Appennino.

Migliaia di turisti, in questi mesi estivi, si sono recati sull’Appennino modenese, utilizzando prevalentemente la Fondovalle. Proprio su questa strada da un po’ di tempo, però, è in aumento il fenomeno dell’abbandono di vecchi pneumatici. Un cattivo comportamento che si sta diffondendo a macchia d’olio, tanto più che pneumatici sono stati trovati anche all’interno dei cassonetti. Oltre al danno ambientale, anche la beffa perché i costi per smaltire questi rifiuti speciali, li pagano i cittadini in bolletta. Per questo il comune di Pavullo ha chiesto ad Hera di impegnarsi per contrastare queste cattive abitudini, cominciando da una maggiore informazione. Gli pneumatici infatti possono essere conferiti, senza nessuna spesa, presso le stazioni ecologiche


Riproduzione riservata © 2018 TRC