in:

Giornata molto calda anche sulle nostre strade. Controesodo e caldo torrido la fanno da padroni.

E’ cominciato il controesodo sulla rete autostradale con i primi significativi rientri dalle località di vacanze. Un rientro da bollino rosso – soprattutto per la giornata di domani – ricorda “Viabilità l’Italia", il centro di coordinamento nazionale che monitora la situazione delle strade. Un rientro sotto il sole cocente per molti dato che l’estate, quella vera, ha deciso di farsi sentire proprio quando dal punto di vista meteorologico avrebbe dovuto allentare la presa. A Modena, oggi, al campus universitario, si sono sfiorati i 37 gradi: 36e9 la temperatura registrata dall’osservatorio geofisico dell’Università, un po’ più bassa rispetto a quella di ieri che era stata di 37e 4, ma c’è più umidità, del 40% il tasso rilevato, che fa lievitare le temperature percepite. La Protezione Civile mette in guardia per le prossime ore: lunedì sarà una giornata record in molte città italiane, con temperature roventi, ma le ultime mappe sono spietate – rincara la dose il meteorologo Luca Lombroso: “della rinfrescata prevista verso la fine della settimana non c’è più traccia”.


Riproduzione riservata © 2018 TRC