in:

Estate, tempo di lavori per le scuole. Ampliamenti e manutenzioni sono in corso in città e provincia per offrire agli studenti, all’avvio del nuovo anno, edifici sempre più confortevoli

Lavori al Tassoni e al Fermi in città, al Paradisi di Vignola, all’Istituto tecnico da Vinci di Carpi e al Ferrari di Maranello. Sono numerosi i cantieri già avviati, su segnalazione della Provincia, nelle scuole superiori modenesi, opere di miglioramento a cui si aggiungono le manutenzioni straordinarie in buona parte degli edifici. Al Tassoni, in particolare, si procederà alla sistemazione della facciata storica dell’edificio e di tutti gli esterni. Previsti lavori anche all’istituto tecnico Spallanzani di Castelfranco dove saranno realizzate le strutture del nuovo indirizzo alberghiero. Inoltre, partiranno entro fine mese i lavori del secondo lotto della nuova sede dell’istituto Cattaneo-Deledda, in viale Schiocchi a Modena, vicino al vecchio edificio. Una volta realizzato questo nuovo stralcio, da previsioni entro la prossima primavera, parte degli studenti ed insegnanti dell’istituto potranno utilizzare la nuova sede ampia quasi 2700 metri quadrati su tre piani, con 18 classi e 7 laboratori, più servizi ed uffici, una sala lettura, una sala video e la nuova biblioteca per la moda. Ma il nuovo edificio non sostituirà la vecchia sede, che continuerà a funzionare per soddisfare le esigenze dell’istituto, in continua espansione. Sempre in tema di edilizia scolastica, a Novi l’amministrazione comunale ha dato il via agli interventi per la realizzazione della nuova palestra; la vecchia sarà demolita per consentire l’ampliamento della scuola media, già ora in carenza di spazi.


Riproduzione riservata © 2018 TRC