in:

Sistemati in centri di accoglienza o alloggi di edilizia residenziale pubblica

Dopo l’arrivo questa settimana di altri sette profughi, sale a 87 il numero delle persone straniere accolte nel Comune di Modena sulla base dell’accordo siglato tra il Ministero dell’Interno, le Regioni e gli enti locali per rispondere all’emergenza dovuta all’esodo dai paesi del nord Africa. Attualmente in città sono rimasti una sessantina di rifugiati, abitano in appartamenti destinati all’accoglienza o in alloggi di edilizia residenziale pubblica in attesa di ristrutturazione che potranno essere utilizzati al più tardi fino a ottobre perchè privi di riscaldamento. Complessivamente nella nostra provincia sono stati accolti 227 profughi.


Riproduzione riservata © 2018 TRC