in:

Autocertificazioni ed adeguamento dei sistemi. Entro la fine di agosto dovrà essere tutto pronto per l’entrata in vigore delle nuove regole sui ticket sanitari.

I cittadini dovranno effettuare un’autocertificazione sul loro reddito e le strutture dovranno adeguarsi al nuovo sistema. Entro la fine di agosto tutto dovrà essere pronto per l’entrata in vigore delle misure sui ticket sanitari varate dalla Regione. Come già annunciato, il prezzo delle prestazioni verrà rimodulato in base al reddito, ma si è deciso di non toccare chi è già esente per età, reddito, disoccupazione, invalidita o per patologie croniche. C’è un percorso di adeguamento da fare, come conferma l’assessore regionale alla sanità Carlo Lusenti. La manovra sul ticket porterà un introito stimato superiore ai 70 milioni di euro. Ogni singolo cittadino dovrà autocertificare il proprio reddito familiare lordo, un’operazione che dovrà essere fatta ogni volta.


Riproduzione riservata © 2018 TRC