in:

Un bellissimo giovane rapace è il nuovo ospite del centro fauna selvatica Il Pettirosso: è stato recuperato su un davanzale di Carpi

Lo ha visto planare sul davanzale della sua abitazione, non un colombo in cerca di briciole di pane, non un merlo curioso, ma un bellissimo esemplare di gheppio, un giovane rapace, una femmina, che aveva smarrito la via di casa. Questa varietà di falco ama vivere nei boschi, anche se si adatta bene in città. Solitamente però resta sui tetti e non si avvicina all’uomo. La bestiola che invece è stata recuperata a Carpi sembrava a suo agio vicino alle persone. La proprietaria dell’appartamento ha chiamato subito i volontari del centro fauna selvatica Il Pettirosso, che hanno portato l’animale nella struttura di via Nonantolana. Il gheppio non solo si è dimostrato affabile e socievole, ma è chiaramente stato addestrato a posizionarsi sul braccio in posizione di lancio. L’animale, quindi, era probabilmente in fase di addestramento per la falconeria, pratica venatoria. Alle zampe porta anche i geti, i laccetti usati proprio in questa attività, e un’anella di riconoscimento. Fino ad ora però nessuno si è presentato per rivendicarne la proprietà, quindi il volatile continua ad essere accudito dai volontari del Pettirosso, che operano in convenzione con la Provincia.


Riproduzione riservata © 2018 TRC