in:

L’inizio di agosto segnerà, dal punto di vista climatico, un ritorno dell’estate. Sole, tempo stabile e temperature in rialzo dovrebbero accompagnarci fino a Ferragosto

L’estate riprende vigore e, questa volta, pare proprio intenzionata a fare sul serio. Archiviati i capricci del meteo che nell’ultima metà di luglio avevano fatto pensare a un precoce inizio d’autunno,
sole e caldo si apprestano a tornare in scena. E questa volta per rimanerci. “Già da domani – conferma Luca Lombroso, dell’Osservatorio geofisico dell’Università di Modena – le temperature risaliranno ai livelli normali di questo periodo dell’anno, superando ovunque i 30 gradi. Farà caldo – continua lo scienziato – ma senza esagerare. Ondate di calore vere e proprie sono attese a sud, dove la colonnina di mercurio potrà toccare anche i 38 gradi. Al nord invece difficilmente si supereranno i 35.
Sull’andamento di luglio, Lombroso preferisce non sbilanciarsi, in attesa di completare l’esame dei dati rilevati. Fa però sapere di non essere d’accordo con la definizione di mese anomalo. “Non parliamo di luglio freddo – avverte – in realtà abbiamo avuto andamenti stagionali assai peggiori nello stesso periodo dell’anno, ad esempio nel 1989. La prima metà del mese è stata calda, poi è seguito un periodo fresco, caratterizzato da  qualche perturbazione e dalla circolazione di correnti atlantiche. E’ difficile soddisfare le esigenze di tutti. Dal mio punto di vista – conclude – è stato un luglio ideale”.
Comunque la si pensi in proposito, lo scenario sta per cambiare e da domani sarà nuovamente e pienamente estate.


Riproduzione riservata © 2018 TRC