in:

Dopo gli enti locali, anche il presidente del sindacato degli universitari, Raffaele Serra, annuncia che domani voterà contro il nuovo testo

Continua a far discutere il nuovo statuto dell’Università di Modena e Reggio. Dopo gli enti locali, i cui rappresentanti si asterranno, anche il presidente del sindacato degli universitari, Raffaele Serra, annuncia che domani voterà contro il nuovo testo. Secondo il componente del senato accademico lo statuto si limita a recepire la legge Gelmini concentrando tutti i poteri su Cda e Rettore. In particolare si contesta anche la decisione di posticipare al 2013 le elezioni studentesche.


Riproduzione riservata © 2018 TRC