in:

“Il Bonus Bebè è una trappola” la denuncia arriva dal Codacons regionale dopo che alcune famiglie si sono viste recapitare una lettera in cui si chiede la restituzione della somma e non solo.

Il premier Silvio Berlusconi prometteva un bonus di mille euro per i nuovi nati e inviava una lettera di felicitazioni per il lieve evento. Era il 2005 e molti neo genitori si recarono in posta per riscuotere la somma. Oggi però alcuni di loro si trovano costretti non solo a rimborsare immediatamente il denaro incassato, ma potrebbero essere chiamati a pagare 3mila euro aggiuntivi come sanzione amministrativa per “falsa autocertificazione”. L’equivoco è legato ad uno dei requisiti necessari per la riscossione del bonus: “avere un reddito complessivo, riferito all’intero nucleo familiare, non superiore a 50mila euro”. Ma non si parlava mai nè di netto nè di lordo. Sono una ventina le famiglie che si sono rivolte al Codacons regionale, una decina quelle modenesi. La lettera per la restituzione dell’importo è arrivata alle famiglie lo scorso 28 giugno. Ora il Codacons è pronto ad un’azione collettiva.


Riproduzione riservata © 2018 TRC