in:

Da domani, e in tutta Italia, torna il periodo delle occasioni. Commercianti sperano nel boom di vendite. I consigli delle associazioni consumatori.

Scattano domani, per la prima volta in contemporanea su tutto il territorio nazionale, i saldi estivi. Secondo le stime di Confcommercio ogni famiglia spenderà, in media, per l’acquisto di articoli di abbigliamento e calzature in saldo, 274 euro per un valore superiore ai 4 miliardi. La speranza degli operatori è che i saldi contribuiscano a rilanciare gli acquisti, che soprattutto per l’abbigliamento restano ancora al palo. Le associazioni dei consumatori, onde evitare fregature per chi cerca l’affare, ricordano che i negozianti hanno l’obbligo di indicare il prezzo normale di vendita, lo sconto e il prezzo finale, ma che non c’è l’obbligo di cambiare i pezzi acquistati, a meno che non siano danneggiati.


Riproduzione riservata © 2018 TRC