in:

Altri 23 profughi, inviati dalla Regione, sono arrivati ieri nel modenese. Si tratta di stranieri provenienti da Ghana, Ciad e Burkina Faso.

Altri 23 profughi, inviati dalla Regione, sono arrivati ieri nel modenese. Si tratta di stranieri provenienti da Ghana, Ciad e Burkina Faso. Sette sono rimasti a Modena, gli altri sono stati suddivisi tra vari comuni. Con i 15 immigrati arrivati la settimana scorsa sale a 160 i numero di profughi a cui si sta dando assistenza nel territorio, nell’ambito del programma coordinato dalla Protezione civile nazionale. Ma la seconda fase dell’accoglienza, spiegano in Provincia, è più complessa perchè riguarda persone che possono richiedere non il permesso di soggiorno temporaneo ma asilo. I tempi di permanenza sono quindi diversi, e diversi sono i percorsi da seguire. Per questo gli enti locali modenesi chiedono garanzie e il rispetto degli accordi. Ma chiedono anche che ora tutte le regioni italiane facciano la loro parte e che sia più snello il percorso per le convenzioni con la protezione civile che permettono ai comuni di rientrare delle spese sostenute.


Riproduzione riservata © 2018 TRC