in:

Dopo la bandiera da Guinness dei primati e la nazionale italiana al Braglia che hanno segnato i festeggiamenti per la Festa della Repubblica questa mattina a Modena si sono conclusi i festeggiamenti per i 150 anni dell’unità d’Italia con l’ex presidente del consiglio Giuliano Amato.

E’ stato l’ex presidente del consiglio Giuliano Amato a concludere questa mattina a Modena le celebrazioni in occasione del 150esimo Anniversario dell’Unità d’Italia. Già membro del Parlamento italiano, Ministro della Repubblica e Presidente del Consiglio dei Ministri, Amato nella veste di presidente del Comitato dei Garanti per le celebrazioni del 150esimo, questa mattina al Collegio San Carlo ha parlato del ruolo fondamentale di comuni, province e regioni nella vicenda unitaria nazionale. A seguito della conferenza Amato ha voluto visitare la mostra allestita al Foro Boario che chiuderà i battenti domani, raggiungendo il traguardo delle 20 mila visite dallo scorso 17 marzo.305 foto per NapolitanoSono state 305 le foto inviate dai modenesi all’indirizzo mail della rete civica per documentare le iniziative organizzate in città il 2 e il 3 giugno e realizzare così l’album da inviare al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che con una lettera al sindaco Giorgio Pighi aveva chiesto un’immagine delle celebrazioni. I modenesi hanno immortalato l’alzabandiera in piazza Grande, il tricolore da Guinness, la tavolata record di tortellini e anche la partita di ieri sera. Tutti gli scatti saranno ora pubblicati anche sul sito internet del Comune e su Facebook alla pagina Città di Modena. Una selezione andrà a comporre l’album che il sindaco, a nome di tutti gli autori, intende donare al Presidente Napolitano.


Riproduzione riservata © 2018 TRC