in:

Bollino nero oggi sulle strade italiane per l’esodo estivo. In mattinata code a tratti tra Reggio Emilia a Riccione. Traffico intenso anche all’aeroporto Marconi di Bologna che ha registrato un luglio da record.

Il Mar Rosso, la Grecia e le Baleari per i voli charter; Francoforte (tra i più importanti scali aeroportuali internazionali), capitali come Parigi, Londra e Madrid e città dal grande fascino come Casablanca. E’ questo un altro weekend da bollino nero, con traffico intenso verso le località turistiche, ma molti emiliano-romagnoli scelgono mete esotiche e lontane e si muovono in aereo. Traffico da record anche per l’aeroporto Marconi di Bologna. Nel mese di luglio il numero di passeggeri è cresciuto di quasi il 14% rispetto al luglio del 2009: 558.242 gli utenti complessivi, il dato mensile più alto della storia dello scalo. Una crescita trainata dai passeggeri sui voli internazionali (+18%), ma sono buoni anche i risultati delle tratte nazionali, scelte da un 4% in più di passeggeri: Catania, Roma, Palermo, Trapani e Cagliari le destinazioni più gettonate. In aumento anche i voli low cost, così come le merci trasportate: nel solo mese di luglio sono partite dal Marconi di Bologna 2.439 tonnellate di generi vari. Attualmente all’aeroporto di Bologna operano 50 compagnie aeree, tutte le principali compagnie di bandiera. Nei primi sette mesi dell’anno più di 3 milioni di passeggeri hanno volato dal Marconi; i voli sono stati complessivamente 36.778.


Riproduzione riservata © 2017 TRC