in:

Anche oggi traffico sostenuto, ma regolare, sulle rete autostradale. Molte le partenze scaglionate in questo primo fine settimana di esodo. Tra coloro che si godono le vacanze anche gli anziani della casa ferie di Pinarella, di proprietà del Comune di Modena.

Migliaia e migliaia di anziani e disabili hanno potuto godersi le vacanze in spiaggia grazie alla casa ferie di Pinarella, di proprietà del Comune di Modena. Ogni stagione, e quest’anno compie 25 anni anni, ospita oltre 900 persone tra anziani e disabili. Dall’85 la Casa ferie di Pinarella, di proprietà del Comune di Modena, organizza soggiorni estivi. Da maggio a settembre sono previsti 10 turni di soggiorno capaci di ospitare centinaia di persone. Un modo per socializzare e godere dei benefici marittimi per tanti che diversamente non avrebbero l’opportunità di farlo. In ogni turno vengono organizzate molte attività. Le persone non autosufficenti sono assistite da personale qualificato. La struttura si affaccia su un ampio tratto di spiaggia privato, al quale di accede direttamente dalla pineta. Ai soggiorni marittimi a Pinarella di Cervia possono iscriversi pensionati autosufficienti residenti nel territorio comunale, che abbiano compiuto 60 anni. Ma anche coloro che sono seguiti dalle strutture come case protette e comunità alloggio, in condizioni di parziale autonomia e disabili adulti segnalati dal Servizio sociale territoriale.


Riproduzione riservata © 2017 TRC