in:

Traffico in aumento sulla rete autostradale in questo primo sabato di esodo verso le località di villeggiatura. La circolazione si è mantenuta comunque regolare.

Chi, con mestizia, rientra dalle spiagge assolate, chi, più bianchiccio, ma pieno di aspettative, si mette alla guida per godersi le tante agognate vacanze; quest’anno rese più striminzite dalle minori disponibilità economiche di tanti. Le prime partenze si sono registrate già giovedì e sono proseguite nella giornata di ieri con traffico sostenuto anche nel corso della notte. Questa mattina il traffico è andato via via aumentando, anche se la circolazione si è mantenuta regolare in questo primo sabato di esodo verso le località di villeggiatura: il primo da “bollino nero”. La circolazione rimarra sostenuta per tutta la giornata, presumibilmente fino alle 22. La circolazione è agevolata dal divieto di transito dei mezzi pesanti, in vigore fino alla mezzanotte. Intanto l’Anas ha predisposto un apposito piano di gestione e comunicazione per facilitare gli spostamenti, segnalare percorsi alternativi, dare informazioni utili ai viaggiatori. Previsti anche servizi di assistenza e di soccorso per migliorare la sicurezza in strada, in tandem con le recenti norme contenute nella riforma del Codice della strada, approvate definitivamente in queste ore, con l’obiettivo di diminuire il numero di incidenti.


Riproduzione riservata © 2017 TRC