in:

Una lieve scossa di terremoto è stata avvertita nella notte tra Polinago e Lama Mocogno. L’epicentro a 10 km di profondità. Nessun danno a cose o persone.

Lieve scossa di terremoto, nella notte, sulle nostre montagne. La scossa di magnitudo 2.3 si è verificata alle 2.12 tra gli abitati di Polinago e Lama Mocogno ed è stata registrata dagli strumenti dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. L’epicentro era a circa 10 chilometri di profondità. Per fortuna nessun danno a persone o cose.Bonifica zuccherifici a rischio mafiaLa regione vigili con attenzione sulla bonifica delle aree occupate dagli ex zuccherifici di Massa finalese e Bondeno di Ferrara. Lo chiede, con un’interrogazione all’Assemblea legislativa dell’Emilia Romagna, la Federazione della sinistra che, sulla base di un esposto presentato dalla Casa della legalità di Genova, ipotizza che l’intervento sia stato affidato da Italia zuccheri ad una ditta coinvolta in numerose inchieste sullo smaltimento di rifiuti speciali e tossico-nocivi. Di più, secondo i segretario regionali di Rifondazione e Comunisti italiani, Mainardi e Alboresi, il nome dei titolari della ditta genovese che sta eseguendo la bonifica comparirebbe in numerosi rapporti della Direzione investigativa antimafia per il loro legame con la cosca dei Mammoliti della ‘ndrangheta. Da qui la richiesta urgente alla Giunta Errani, affinché verifichi quanto sta succedendo negli ex zuccherifici di Massa finalese e Bondeno


Riproduzione riservata © 2017 TRC