in:

Trecentomila euro per la frana di Fratta, frazione di Guiglia, sulla provinciale 26. Un investimento ingente da parte della Provincia, per la riparazione di un tratto di strada in forte pendenza, dissestato dallo scorso inverno a causa del maltempo.

In tre mesi dovrebbe essere tutto a posto: il versante della strada provinciale 26, dalle parti di Fratta, frazione di Guiglia, franato mesi fa a causa del maltempo, verrà finalmente sistemato. Un’operazione da 300mila euro. L’intervento è costoso perché difficile: la forte pendenza renderà necessario l”utilizzo di 100 micropàli profondi otto metri ciascuno. Il muro di sostegno, lungo 20 metri, verrà ricostruito tenendo conto dei materiali utilizzati nella zona del Parco di Roccamalatina, in modo da risultare intonato al paesaggio. I lavori sulla frana di Fratta sono solo gli ultimi, in ordine di tempo, nella massiccia operazione sulla viabilità nell’alta valle del Panaro. Un milione e mezzo di euro già erogati, a cui dovranno sommarsi quelli già impegnati per la variante di Marano, attualmente in costruzione.


Riproduzione riservata © 2017 TRC