in:

Terminato l’anno scolastico, per il comune di Modena è venuto il momento di mettere a mano agli edifici che ospitano gli alunni, con una serie di interventi da concludere entro settembre.

Aperte per lavori. L’anno scolastico è terminato ma molte scuole di ogni ordine e grado rimangono comunque aperte, per consentire lo svolgimento di una serie di interventi edilizi, programmati proprio nel periodo estivo affinché le opere possano poi terminare entro l’avvio delle lezioni. Per i lavori nelle scuole, il comune di Modena spenderà quasi un milione e mezzo di euro. Gli interventi più importanti sono quelli che riguardano, ad esempio, il nido d’infanzia Gambero, dove si procederà alla demolizione e ricostruzione di tutti i servizi igienici destinati ai bambini, e la scuola primaria Cittadella, con un importo dei lavori pari a 900mila euro. Ma entro la fine di settembre si concluderà anche la gara per la nuova scuola primaria Piersanti Mattarella in zona Rotonda.


Riproduzione riservata © 2017 TRC