in:

E’ questa la settimana della “chippatura”, un nome non bello per un servizio invece utilissimo, d’estate in particolare.

Sino a venerdì 3 luglio anche a Modena verranno consegnati gratuitamente i microchip identificativi per gli amici a quattro zampe. Il microchip contiene un codice a barre che viene registrato all’Anagrafe canina in abbinamento ai dati del proprietario. Questo accorgimento permette di identificare immediatamente il cane in caso di smarrimento o abbandono. Nonostante le diverse leggi che dal 1988 sono intervenute per contrastare il fenomeno, la percentuale di abbandoni è ancora elevata, intorno al 40% per i cani recuperati e ricoverati presso il Canile Intercomunale di Modena. Nel 2009 gli animali recuperati sono stati 518 di cui 189 non identificati e, quindi, non restituibili all’eventuale proprietario. I microchip saranno consegnati gratuitamente tutte le mattine sino al 2 luglio dalle 8.30 alle 12.30 nell’ufficio dell’Anagrafe canina in via Santi, 40. Il 3 luglio si potrà chiedere l’inserimento, sempre a costo zero, andando al servizio Veterinario dell’Ausl in via Finzi, 211 dalle 8.30 alle 12.30.


Riproduzione riservata © 2017 TRC