in:

La Polizia Municipale di Modena ha accolto oggi nel suo organico 14 nuovi volontari, che si aggiungono agli oltre 60 già in attività. I nuovi arrivati saranno operativi già nelle prossime ore.

Due mesi di corsi per diventare gli occhi e le orecchie in più della Polizia Municipale sul territorio: procedure operative, norme e leggi comunali, corsi sugli strumenti in dotazione. Sei lezioni sul territorio, per consentire ad altri 14 cittadini di unirsi agli oltre 60 volontari già a disposizione del corpo dei vigili urbani. Cittadini già pronti a mettersi al lavoro. I volontari non possono trarre in arresto, naturalmente, né fare multe. Il loro compito è di segnalare. Essere, come ha detto il comandante Chiari, dei veri e propri sensori. Il loro impiego principale sarà nella tutela dei bambini in uscita dalle scuole, nei parchi della Repubblica e della Resistenza, negli eventi pubblici, sportivi e musicali. Nessun compito di ronda, precisa l’amministrazione comunale: non braccia, armate o meno, ma occhi e orecchie.


Riproduzione riservata © 2017 TRC