in:

Sigillati in una scatola e gettati in un canale, sotto una pioggia battente. Uno dei tre cincillà è morto di stenti, gli altri due sono stati salvati dai volontari del Pettirosso. Ora cercano casa.

Li hanno sigillati in una scatola, poi li hanno gettati in un fossato delle campagne di Sozzigalli, a Soliera. I tre piccoli cincillà non potevano fuggire, bere e nutrirsi, e il canale si stava ingrossando per la pioggia. Per fortuna, un agricoltore della zona, che stava facendo manutenzione a un fossato, ha notato la scatola, l’ha aperta e poi ha chiamato il centro fauna selvatica Il Pettirosso, struttura che opera in convenzione con la Provincia. I volontari hanno recuperato e soccorso gli animaletti stremati e spaventati. Uno dei tre purtroppo non ce l’ha fatta, ma gli altri due sono ora al centro, in buona salute, e pronti per un’adozione. Chi è interessato può chiamare il 339 8183676 o il 339 3535192.


Riproduzione riservata © 2017 TRC