in:

L’architetto Gae Aulenti domani svelerà ai modenesi le sue idee per il recupero dell’ex Sant’Agostino. Venerdì un convegno sulle opere pubbliche.

Domani sarà il giorno in cui l’architetto Gae Aulenti, insieme ai rappresentanti del raggruppamento temporaneo di imprese che si è aggiudicato i lavori, farà conoscere alla città quelle che sono le sue idee per il recupero dell’ex ospedale Sant’Agostino. Com’è noto, è qui che, grazie alla Fondazione Cassa di risparmio di Modena, nascerà quello che molti auspicano sarà il nuovo polo della cultura cittadina. L’appuntamento è alle 17.00 al Baluardo della cittadella. L’incontro, a ingresso libero, sarà trasmesso in diretta web tv sul sito www.santagostino.modena.it. Inoltre, dal 30 giugno all’11 luglio, le sale dell’ala est dell’ex ospedale ospiteranno una mostra dedicata alle 15 ipotesi progettuali realizzate dai candidati che sono giunti alla fase finale della procedura di selezione. Venerdì convegno al Baluardo Una riflessione sul significato di opera pubblica nel convegno organizzato dal Comune di Modena, venerdì al Baluardo della Cittadella, che richiamerà in città progettisti, studiosi ed esperti da tutta Italia e professionisti impegnati in progetti importanti all’estero per mettere a confronto come si costruisce in Italia e in Francia. Un appuntamento per addetti ai lavori, aperto a tutta la città perché attraverso l’architettura si parla anche di storia, memoria, estetica e sicurezza. Nel corso della giornata saranno presentati tre video inediti dedicati al cimitero di San Cataldo, firmato da Aldo Rossi, alla casa natale Enzo Ferrari, in corso di realizzazione, e una video intervista al direttore della rivista Domus, Alessandro Mendini.   


Riproduzione riservata © 2017 TRC