in:

Il Liceo Tassoni di Modena è pronto a lanciare la corsa verso lo spazio. Sarà infatti spedita in orbita la sonda realizzata da alcuni studenti della classe Quinta A, assieme a quelle di altri undici istituti di tutta Europa.

La nuova sonda spaziale è pronta. Realizzata, con tecnologie all’avanguardia, dalla European Space Agency, in collaborazione con NAROM, l’agenzia spaziale norvegese, in collaborazione con… il liceo Tassoni di Modena, pronto ad inserire la sua microsonda “naif” – testuali parole – all’interno del razzo che decollerà da Andenes, base antartica norvegese, a metà agosto. Il Tassoni è infatti una delle undici scuole europee – l’unica italiana – ad inserire il proprio progetto scientifico nel missile Intruder pronto ad essere spedito nello spazio. L’obiettivo è di misurare l’altezza massima di volo raggiunta con uno strumento grande quanto una lattina. Anzi, contenuto in una lattina. E pronto a comunicare con la Terra attraverso le apparecchiature fornite dall’associazione radioamatori. Anche Coop Bilanciai ha dato un’importante mano nei lavori, già visibili sul sito dell’ESA: www.esa.int. Per i ragazzi, oltre alla gloria, un bel premio per l’estate. Mancano pochi mesi, dunque, prima che Modena mandi un liceo nello spazio.


Riproduzione riservata © 2017 TRC